Insalata di puntarelle con salsa di acciughe

  • prep.
  • difficoltà:

    difficoltà: molto facile

  • 4  persone
  • Questa ricetta non prevede l’uso di ingredienti contenenti uovo.

    Questa ricetta non prevede l’uso di ingredienti contenenti latte.

    Questa ricetta non prevede l’uso di ingredienti contenenti glutine.

    Si tratta, tuttavia, di una mera indicazione, in ordine alla quale non si assume alcuna responsabilità. Pertanto, l’utente è e resta l’unico responsabile di tutte le cautele necessarie per la preparazione di cibi, per i quali debbono essere utilizzati solo ingredienti contrassegnati dalla apposita simbologia, o comunque per consumatori allergici.

Insalata di puntarelle con salsa di acciughe

INGREDIENTI x 4

  • 500 gr

    di puntarelle

  • 5

    filetti di acciuga dissalati

  • 1

    peperoncino fresco

  • 1 spicchio

    di aglio

  • aceto di vino rosso

  • olio extra vergine d'oliva

  • sale

  • pepe

La versione personale di Oliver dell'insalata di puntarelle alla romana, aromaizzate con una salsina saporita e un po' piccante.

Preparazione

Cimate e lavate le puntarelle sotto acqua corrente, asciugatele e tagliatele a listarelle sottili.

Lavate il peperoncino, tagliatelo a rondelle e mettetelo nel frullatore. Sbucciate l'aglio, tagliatelo a metà e privatelo dell'anima interna verde, quindi aggiungetelo al peperoncino. Assicuratevi che le acciughe siano dissalate accuratamente, in caso contrario sciacquatele sotto acqua corrente, asciugatele, tagliatele grossolanamente e aggiungetele all'aglio e al peperoncino. Aggiungete nel frullatore anche 2 cucchiai di aceto, una presa di sale, una spolverata di pepe e 3 cucchiai di olio. Frullate il tutto finemente. Mettete a scaldare 2 o 3 cucchiai di acqua sul fuoco e, quando sarà fumante, aggiungetela alla salsa. Frullate fino ad amalgamare il tutto.

Versate la salsa sulle puntarelle e servite.

Il Sommelier consiglia

Questo piatto è caratterizzato dalla tendenza amarognola data dalle puntarelle, dai sapori forti delle acciughe e dell’aceto e dall’apporto del peperoncino: per questo si presta all’abbinamento un vino rosso, certamente non eccessivamente evoluto, ma dagli aromi decisi. Questa ricetta è di origini laziali: perché quindi non abbinare un Cesanese del Piglio DOCG?

Il tocco dello chef

Le puntarelle sono ortaggi tipici della regione Lazio e sono facilmente riconoscibili grazie alla forma particolare e al sapore amarognolo che le contraddistingue.

Share

Legenda

I seguenti simboli indicano che la ricetta non prevede l’uso di ingredienti contenenti uovo latte o glutine .

Si tratta, tuttavia, di una mera indicazione, in ordine alla quale non si assume alcuna responsabilità. Pertanto, l’utente è e resta l’unico responsabile di tutte le cautele necessarie per la preparazione di cibi, per i quali debbono essere utilizzati solo ingredienti contrassegnati dalla apposita simbologia, o comunque per consumatori allergici.

Antipasti

credits:

comments powered by Disqus
Top 5
Cestini di funghi porcini ripieni
Cestini di funghi porcini ripieni

Tutte le mie ricette

  • 15 minuti
  • difficoltà  2/5
1
Insalata di funghi porcini crudi
Insalata di funghi porcini crudi

Antipasti

  • 10 minuti
  • difficoltà  1/5
2
Pasta con i funghi
Pasta con i funghi

Primi

  • 30 minuti
  • difficoltà  2/5
3
Frittata di funghi, zucca e verza
Frittata di funghi, zucca e verza

Ricette

  • 10 minuti
  • difficoltà  2/5
4
Cheesecake ai fichi
Cheesecake ai fichi

Dolci e frutta

  • 1 ora
  • difficoltà  3/5
5
Ultime ricette pubblicate
Patate e papaveri

Verdure e contorni

  • 10 minuti
  • difficoltà  2/5
Panino croccante ai cereali con Pit Beef Baltimora

Secondi di carne

  • 15 minuti
  • difficoltà  4/5
Quaglie ripiene ai funghi

Tutte le mie ricette

  • 10 minuti
  • difficoltà  3/5
Ntuppateddi (lumachine) alla messinese

Antipasti

  • 10 minuti
  • difficoltà  2/5