Filetto di branzino alla mediterranea

  • prep. + cottura
  • difficoltà:

    difficoltà: Facile

  • 4  persone
  • Questa ricetta non prevede l’uso di ingredienti contenenti uovo.

    Questa ricetta non prevede l’uso di ingredienti contenenti latte.

    Questa ricetta non prevede l’uso di ingredienti contenenti glutine.

    Si tratta, tuttavia, di una mera indicazione, in ordine alla quale non si assume alcuna responsabilità. Pertanto, l’utente è e resta l’unico responsabile di tutte le cautele necessarie per la preparazione di cibi, per i quali debbono essere utilizzati solo ingredienti contrassegnati dalla apposita simbologia, o comunque per consumatori allergici.

Filetto di branzino alla mediterranea

INGREDIENTI x 4

  • 2

    branzini

  • 80 gr

    di filetti di pomodoro

  • 5 cucchiai

    di olive nere denocciolate

  • 3 cucchiai

    di capperi dissalati

  • 1 ciuffo

    di prezzemolo

  • 1/2 bicchiere

    di vino bianco secco

  • olio extra vergine d'oliva

Lo chef Bruno Piazza, del Manin Restaurant, ristorante dell'Hotel Manin di Milano, ci mostra una ricetta tradizionale: filetto di branzino alla mediterranea, con pomodori, olive e capperi.

Preparazione

Squamate, eviscerate e sfilettate i branzini eliminando la pelle.

Una volta ottenuti i filetti di pesce salateli e pepateli. Versate l'olio in una padella piuttosto capiente e antiaderente e mettete sul fuoco. Aggiungete i filetti di branzino e lasciateli cuocere circa 3 minuti per lato a fuoco vivace. Abbassate poi la fiamma, aggiungete i filetti di pomodoro, le olive e i capperi. Completate con il prezzemolo tritato e sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare completamente la parte alcolica, quindi trasferite tutto su un piatto da portata e servite.

Il Sommelier consiglia

Questa preparazione è delicata ma allo stesso tempo ha un buon apporto di sapidità e aromaticità dato dall’uso delle olive e dei capperi: per questo come abbinamento vi consigliamo un vino bianco fermo, molto profumato ma non pesante, in modo che i profumi vengano valorizzati nell’abbinamento, senza che si perda nulla delle sensazioni del piatto o del vino. Provate un Fiano di Avellino o una Falanghina.

Share

Legenda

I seguenti simboli indicano che la ricetta non prevede l’uso di ingredienti contenenti uovo latte o glutine .

Si tratta, tuttavia, di una mera indicazione, in ordine alla quale non si assume alcuna responsabilità. Pertanto, l’utente è e resta l’unico responsabile di tutte le cautele necessarie per la preparazione di cibi, per i quali debbono essere utilizzati solo ingredienti contrassegnati dalla apposita simbologia, o comunque per consumatori allergici.

Secondi di pesce

credits:

comments powered by Disqus
Top 5
Fake: finte patatine in finta maionese
Fake: finte patatine in finta maionese

Antipasti

  • 30 minuti
  • difficoltà  2/5
1
Costolette d'agnello con kaki mela e radicchio
Costolette d'agnello con kaki mela e radicchio

Secondi di carne

  • 40 minuti
  • difficoltà  2/5
2
Coscia d'anatra con zucca e porcini
Coscia d'anatra con zucca e porcini

Secondi di carne

  • 1 ora
  • difficoltà  2/5
3
Gnocchetti di zafferano con senape e marmellata di cipolle
Gnocchetti di zafferano con senape e marmellata di cipolle

Primi

  • 1 ora e 20 minuti
  • difficoltà  2/5
4
Tortino al cioccolato e melagrana con cuore morbido
Tortino al cioccolato e melagrana con cuore morbido

Dolci e frutta

  • 20 minuti
  • difficoltà  2/5
5
Ultime ricette pubblicate
Risotto gorgonzola, pere e noci

Primi

  • 15 minuti
  • difficoltà  2/5
Tarte tatin alle patate con porro e Buche de Chevre

Pizze, torte salate e frittate

  • 20 minuti
  • difficoltà  2/5
Uovo poché, con taleggio, pera caramellata e noci croccanti

Antipasti

  • 30 minuti
  • difficoltà  3/5
Torta di zucca crudista (Raw pumpkin pie)

Dolci e frutta

  • 1 ora
  • difficoltà  3/5